Dopo migliaia di anni siamo tornati a comunicare con le immagini, i primi nelle caverne hanno ritratto le scene della loro vita.